shadow

Cyberbullismo_Parole_110914_031719_PM

Non possiamo capire il Cyberbullismo se non capiamo come i nostri ragazzi utilizzano le nuove tecnologie, a sua volta non possiamo capire queste se non capiamo il loro linguaggio.

La lista non è mai completa ed è in continua espansione: quali altri termini senti nominare dai tuoi ragazzi e vorresti conoscerne il significato?

Segnalacelo nello spazio dei commenti!

Account:
per potere accedere ad un servizio online solitamente ti viene chiesto di attivare una sorta di “casella” protetta da un nome (username) e una password (parola d’ordine) che dovresti conoscere solamente tu.
In questo modo ti assicuri che solo tu possa accedere al servizio e compiere azioni a nome tuo.

Antivirus:
un programma che, lasciato girare nel computer, monitorizza le attività di quest’ultimo ed individua eventuali attività da parte di software maligni creati per distruggerti o rubarti i dati contenuti nel tuo dispositivo (Virus).

Avatar:
l’immagine attraverso la quale operi all’interno di una piattaforma e con la quale gli altri ti identificano.
Può essere una foto (es. la foto del profilo di Facebook) oppure un vero e proprio personaggio tridimensionale (es. videogiochi online come World of Warcraft o Call of Duty).

Ask.fm

Call of Duty:
serie di videogames in cui il giocatore impersona un combattente, che può essere un soldato, un guerriero, un personaggio appartenente ai corpi speciali dell’esercito, ecc… a seconda dell’episodio.
Molto ricercato dai ragazzi per il suo grado di realismo, la sua trama e per la possibilità di giocare online in squadra contro altri giocatori.

Clash of Clans:
gioco strategico per smartphone ad ambientazione medioevale. Il gioco prevede anche numerosi funzioni sociali che attirano i ragazzi.

Cracker

Cutting

Cyberbullismo (Bullismo Online)

Cyber Safety

Cyberstalking:
insieme di comportamenti persistenti e persecutori messi in atto mediante l’uso delle nuove tecnologie con lo scopo di infastidire e perseguitare la vittima.
Tali condotte possono comprendere anche minacce fisiche, a tal punto che la vittima arriva a temere per la propria incolumità.

Denigration:
messaggi offensivi e ingiuriosi nei confronti delle vittime, diffusi tramite SMS o all’interno delle comunità virtuali (forum di discussioni, blog, siti internet), con lo scopo di danneggiare la reputazione delle vittime o i loro rapporti sociali.

Effetto Proteo (Proteus Effect):
fenomeno secondo cui i soggetti che abitano mondi virtuali potrebbero conformarsi alle aspettative e agli stereotipi in merito all’identità che decidono di assumere attraverso gli avatar.

Ego Surfing:
la pratica del cercare il proprio nome su Internet, ad esempio cercandolo su Google.

Exclusion:
escludere intenzionalmente un utente da una community, una chat, un gioco online, dal proprio gruppo di amici.
L’esclusione è percepita come una grave offesa, in quanto riduce il “potere” – conseguenza della popolarità all’interno delle communities – della persona esclusa tra il gruppo dei pari.

Facebook

Firewall:
programma che, lasciato girare nel computer, ti permette di decidere quali dati entrano e quali escono attraverso Internet.
In questo modo ti aiuta ad impedire che software o persone di terze esterne entrino nel tuo computer.

Flaming:
il flame è un messaggio intenzionalmente ostile e provocatorio, scritto con linguaggio violento e volgare, inviato da un utente a uno o più individui della comunità virtuale, con lo scopo di scatenare conflitti verbali tra due o più utenti all’interno della Rete.

Gaming Addiction (Dipendenza dal Gioco)

Google Plus

GTA (Grand Theft Auto):
serie di videogames in cui il giocatore impersona un personaggio il cui scopo è quello di fare carriera nell’ambito della malavita della propria città.
Molto apprezzato dai ragazzi per la massima libertà di azione: sebbene il gioco sia strutturato in missioni, il giocatore ha la massima libertà di movimento all’interno di una città (rubare soldi dai negozi, acquistare case, ecc…), e questo spinge i ragazzi a sbizzarrirsi inventando missioni ed obiettivi non previsti dalla trama del gioco, il quale di conseguenza può proseguire anche una volta terminate tutte le missioni ufficiali.

Hacker

Happy slapping:
letteralmente significa schiaffo allegro e designa un particolare fenomeno di bullismo online associato con il bullismo tradizionale.
La vittima viene colpita da un compagno e videoripresa da un terzo, di fronte agli occhi di un gruppo di ragazzi. Successivamente il video viene fatto circolare in rete oppure tramite cellulari.
Attualmente gli autori di happy slapping usano varie forme di violenza, sia fisiche che psichiche, atte a ridicolizzare ed umiliare le vittime, ignare delle videoregistrazioni.

Harassment:
molestie ripetute e persistenti, dirette verso una persona specifica.
Come nel bullismo tradizionale, la vittima che riceve email o messaggi molesti, si trova in una condizione di disagio emotivo e psichico, tale da rendere la relazione tra molestatore e vittima chiaramente sbilanciata.
La vittima subisce passivamente le molestie, o al massimo tenta, generalmente senza successo, di convincere il persecutore a porre fine alle aggressioni.
Una forma particolare è il cyber sexual harassment, in cui la vittima riceve materiale sessuale o pornografico (video, foto, messaggi).

Hikikomori:
una persona che si ritira progressivamente dai rapporti sociali e dal contatto diretto con il Mondo, fino a confinarsi nella propria stanza e gestire tutta la sua Vita da lì.
Al giorno d’oggi sfruttano Internet per sopperire a queste mancanze, ad esempio socializzando sui forum, acquistando online ed in alcuni casi trovando forme di guadagnando online per cui non è necessario uscire dalla propria stanza.

Identità Online

Impersonation:
creazione di un’identità fittizia da parte del bullo al fine di entrare in contatto con la vittima e ottenere informazioni private che userà contro di lei.
Altre volte il bullo crea un nuovo profilo sui social network, parallelo a quello della vittima designata, con lo scopo di offendere terzi o raccogliere maggiori informazioni sulla vittima.
Infine, ci sono casi in cui il bullo riesce a venire in possesso della password della vittima e la modifica, impedendole così l’accesso al suo stesso profilo.
Quest’ultima forma di aggressione può mettere in pericolo il vero proprietario dell’account. Spesso, infatti, sono atteggiamenti messi in atto da partner rancorosi.

Instagram

Internet Addiction (Dipendenza da Internet)

Lamer

Meme:
hai presente quelle immagini di gatti, personaggi pubblici, arricchite di testo che veicolano un’idea, un concetto, un sentimento, e che proprio per questo vengono utilizzate in vece dell’espressione dell’idea, concetto, sentimento che rappresentano?

Mondi Virtuali (Virtual Worlds)

Netiquette (Network étiquette):
l’insieme delle buone regole e delle buone prassi per un utilizzo del Web che sia rispettoso nei confronti degli altri.
Sebbene sia possibile trovare numerosi elenchi, solitamente ci si rifa’ a regole non scritte ma socialmente accettate e condivise, secondo il principio di autoregolazione tipico del Web.

Phishing:
ricevi una mail dalla tua banca che ti avvisa di dovere aggiornare i tuoi dati personali, o che c’è un importante documento che devi visionare.
Tu clicchi sul link indicato, arrivi al sito ed inserisci i tuoi dati personali per accedere al tuo conto corrente.
Peccato che in realtà la mail fosse falsa, ed il sito a cui ti fa accedere è una finta pagina che riproduce fedelmente la pagina della tua banca.
Una volta che tu hai inserito i tuoi dati di accesso, questi vengono raccolti da chi ti ha inviato la mail ed utilizzati per accedere al tuo reale conto corrente.
Non succede solo con le banche, ma anche con posta elettronica, social network, ecc…

Scrolling:
scorrere una schermata, ad esempio la pagina di un sito che occupa più spazio dello schermo.

Second Life

Sexting:
la pratica di inviare foto di se stessi in atteggiamenti sessualmente espliciti e/o immagini inerenti al sesso.
Può avvenire per mezzo di messaggistica privata (es: WhatsApp o SnapChat) oppure in spazi pubblici come una bacheca di Facebook.

Share

Sling

SnapChat:
applicazione per smartphone che permette di inviare messaggi di testo e immagini.
La particolarità molto apprezzata dai ragazzi è che è possibile stabilire un tempo di autodistruzione dei messaggi: una volta che il destinatario apre il messaggio, inizia un conto alla rovescia al termine del quale il messaggio viene automaticamente cancellato.

Social Media

Social Network

Spyware

Texting

Tricky (Outing):
il cyberbullo inganna la vittima, entrando in confidenza con essa e conquistando la sua fiducia.
Dopo aver ottenuto tutte le informazioni intime e/o private della vittima, il bullo le diffonde tramite mezzi elettronici, come internet (ad es., social network, blog) e SMS.

Trojan Horse (cavallo di Troia)

Troll (Trolling):
una persona che interviene nelle discussioni con commenti senza un obiettivo di comunicazione precisoe spesso volutamente offensivi, quindi con il solo scopo di suscitare nell’altro altrettanti commenti esasperati o violenti.

Tumblr

Twitter

URL (Uniform Resource Locator):
l’indirizzo Web a cui fa riferimento un sito o una pagina di un sito.

Vine

Viralità

Virus:
programma che, una volta entrato nel tuo computer ed attivato, compie azioni non volute dall’utente, spesso rovinose, quali distruggere file, rovinare il sistema operativo (rendendo l’intero dispositivo inutilizzabile), rubare dati sensibili (dati degli account, numeri delle carte di credito, ecc…) ed inviarli a qualcuno tramite Internet, ecc…
Talvolta il virus è così subdolo che può rimanere nascosto per mesi, compiendo indisturbato la sua attività.
E’ in grado di autoreplicarsi e di propagarsi tra i dispositivi attraverso file infetti, siti Internet di dubbia provenienza, ecc…

World of Warcraft (WOW)

WhatsApp:
nota applicazione per smartphone che permette di inviare messaggi (testo, foto, video, nota vocale, altri allegati) ad un altro utente del quale si conosce il numero di cellulare.
Permette anche di creare dei gruppi in cui più persone interagiscono tra di loro: quando un membro invia un messaggio, questo viene ricevuto da tutti gli altri membri.

Yo!

YouTube

 

Vuoi conoscere il significato di altri termini?

Segnalacelo nello spazio dei commenti!